Incontri Fortuiti e Opportunità da Cogliere

Posted on by Luca in Senza categoria

4382569524_66e30ef757

« It was once when I read a silly fairy tale, called The Three Princes of Serendip: as their highnesses traveled, they were always making discoveries, by accidents and sagacity, of things which they were not in quest of: for instance, one of them discovered that a camel blind of the right eye had traveled the same road lately, because the grass was eaten only on the left side, where it was worse than on the right—now do you understand serendipity? One of the most remarkable instances of this accidental sagacity (for you must observe that no discovery of a thing you are looking for, comes under this description) was of my Lord Shaftsbury, who happening to dine at Lord Chancellor Clarendon’s, found out the marriage of the Duke of York and Mrs. Hyde, by the respect with which her mother treated her at table. » (W. S. Lewis)

Serendip è il nome antico di Sri Lanka e WS Lewis racconta ad un amico una storiella di tre principi che viaggiando erano continuamente sommersi dalle scoperte, dovute al caso e all’astuzia, di cose che non erano il loro obiettivo. Grazie alla storiella raccolta da WS Lewis, Serendipity in Inglese è diventato il termine delle scoperte per caso, degli incontri e delle intuizioni che portano a grandi cambiamenti.

Un recente articolo dell’Economist ci ricorda che questo è un periodo in cui il successo in affari è legato alla nostra capacità di cogliere le occasioni, quelle pianificate, ma soprattutto quelle non pianificate.

La persona in coda con noi in Autogrill, il vicino di ombrellone o di seggiola in aereo, sono tutti potenziali occasioni di Serendipity.
Basta una battuta o un gesto gentile per iniziare una conversazione che può rivelarsi piacevole e anche preziosa.

Ma quali sono le condizioni perchè queste occasioni accadano? Ci sono due tipi di condizioni, una relazionale ed una analitica.

A livello analitico le scoperte non avvengono mai per puro caso. Non è possibile scoprire la pennicellina perchè si vede della muffa o la gravità perchè si vede una mela cadere dall’albero. Nel caso di Fleming per la Penicellina o di Newton per la forza di gravità, è la loro conoscenza che permette loro di vedere anche quello che non avevano previsto. La fortuna, dice qualcuno, è la combinazione di competenza ed opportunità.

A livello relazionale, le occasioni di incontro fortuito sono continuamente intorno a noi, soprattutto quando usciamo dalle routine ordinarie e apriamo gli orizzonti. Il rischio è quello di cercare un isolamento, una tregua,  con la voglia di recuperare le fatiche di un anno di riunioni e di conversazioni in cui non possiamo essere noi stessi e dire quello che pensiamo per poi trovarci arrabbiati con chi ci sta intorno. Se invece proviamo a guardare con curiosità alle persone che viaggi e vacanze ci mettono intorno, possiamo scoprire nuovi mondi e nuove prospettive.

Un sorriso e una battuta simpatica possono creare occasioni di incontri fortuiti piacevoli e stimolanti.

Buona Serendipity.

Commenti

commenti

Tag:,