Caput. Tutto parte dalla Testa

Posted on by Luca in Senza categoria

5128450623_59d95d0bf5

Napoleon (photo by Seriykotik1970, on flickr under cc licence)

Ogni mio soldato ha nel suo zaino il Bastone di Maresciallo
Napoleone Bonaparte

“Tu vorresti un collaboratore come te… ma uno come te lavorerebbe con uno come te?”

Come sempre l’imprenditore che ti chiama per lavorare sulla sua organizzazione ha molto chiaro cosa si aspetta dai suoi collaboratori. Molto meno spesso sa da che parte iniziare. Ancor meno si rende conto che tutto parte da lui.

Riuscire a rendersi conto che i collaboratori sono lo specchio di come li gestiamo e che hanno potenzialità da mettere in gioco è la prima fondamentale regola. Crediamo di osservarli e valutarli oggettivamente ma non ci rendiamo conto di quanto influenziamo il loro comportamento. E allora ci dimentichiamo di farli sentire responsabili chiedendo conto dei loro risultati, sostenendo e premiando i comportamenti che vogliamo rinforzare e segnalando ed aiutando a migliorare i comportamenti che vogliamo cambiare.

Ma tutto nasce prima, nasce dalla capacità di vedere in loro, ancora prima di loro, il loro potenziale.
E qui torna valido il famoso detto di Napoleone. Non è vero che ogni soldato ha le stesse capacità per diventare maresciallo e non è vero neanche il suo contrario. Ma se coltivo la convinzione delle doti del mio collaboratore, allora comincio ad apprezzarne i piccoli gesti che le confermano in un circuito virtuoso che mi porta un po’ alla volta a non essere il centro e il motore di tutto.

Anche perchè caro imprenditore, se un collaboratore fosse proprio come te … non farebbe il tuo collaboratore!

Commenti

commenti

Tag:,